Verstappen: “Gara sfortunata, il 6° posto era il meglio possibile”

28 Ottobre 2019 - 17:43
|
GP Messico 2019

Albon soddisfatto del 5° posto, migliore delle due Red Bull




Gara dai due volti in casa Red Bull all’Autodromo Hermanos Rodriguez, con le due vetture del team anglo-austriaco che hanno chiuso al 5° e 6° posto finale. Il miglior piazzamento è andato ad Alex Albon, autore di una prestazione molto positiva in Messico, mentre Max Verstappen è stato protagonista di una foratura che ha compresso definitivamente le sue possibili chance di podio.

Il thailandese si è detto molto contento della sua gara: “Penso sia stata una delle mie corse migliori in termini di ritmo e i piloti davanti a me erano non troppo distanti. Al via ero riuscito a tenere il 3° posto, ma la strategia ad una sosta dei nostri avversari non ci ha permesso di lottare per il podio. Purtroppo non avevamo la stessa usura delle gomme di Mercedes e Ferrari, ma sto continuando a migliorarmi gara dopo gara e non vedo l’ora di continuare così nelle ultime tre corse della stagione.

L’olandese, invece, è contrariato per la foratura seguita al contatto con Bottas: “Il sesto posto non è la posizione dove miravo a finire ma, visto come si erano messe le cose, sono soddisfatto della rimonta. La partenza è stato buona, ma Lewis ha perso il controllo della vettura in curva 2 e sono dovuto andare sull’erba per evitarlo. Poi il contatto con Valtteri mi ha causato la foratura della posteriore destra e la gara era ormai compromessa. 66 giri con le gomme dure sono stati faticosi, ma il 6° posto era il meglio a cui potevo aspirare a quel punto.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Red Bull Racing | Facebook Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: