UFFICIALE: in F1 le nuove regole slittano al 2022

19 Marzo 2020 - 18:10
|

La Federazione e i Team di Formula 1 hanno deciso di far slittare di un anno la rivoluzione regolamentare a causa dell'emergenza sanitaria in corso




La notizia era ormai nell’aria ma ora è arrivato anche il dogma dell’ufficialità. La FIA e le dieci squadre di Formula 1 hanno deciso di far slittare la rivoluzione regolamentare al 2022 per limitare al massimo l’impatto dell’emergenza dettata dalla pandemia di Coronavirus in corso.

Infatti oggi è stato comunicato lo spostamento (a data da destinarsi) di altri tre Gran Premi e sembra sempre più improbabile che si riescano a correre tutte le 20 gare attualmente in calendario dopo la cancellazione dell’Australia. Questo significa meno introiti economici per i team e,soprattutto per le squadre più piccole, un grosso handicap per lo sviluppo di una macchina totalmente diversa come sarà quella frutto delle nuove regole.

Si è deciso che, proprio per limitare i costi, le squadre useranno nel 2021 lo stesso telaio di quest’anno e ad essere sviluppate potranno essere soltanto alcune componenti che verranno definite più avanti. Nulla cambia, almeno per ora, per quanto riguarda l’introduzione delle nuove regole finanziarie ma le parti interessate continueranno a dialogare su questo tema.

Il comunicato si chiude sottolineando l’unità di intenti tra Liberty Media, Federazione e squadre per affrontare al meglio l’emergenza sanitaria in corso e per tornare a correre non appena la situazione mondiale lo permetterà.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © FIA

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: