Russell retrocesso in ultima fila per il GP Gran Bretagna

01 Agosto 2020 - 20:35
|
GP Gran Bretagna 2020

Penalizzato il britannico della Williams per aver ignorato le bandiere gialle dopo il testacoda del suo compagno Latifi in Q1




Doccia fredda in casa Williams dopo le qualifiche di Silverstone. George Russell è riuscito a portare nuovamente la FW43 nuovamente in Q2, riuscendo a qualificarsi in 15a posizione. Tuttavia il britannico era finito sotto la lente dei commissari di gara in quanto, nel Q1, non avrebbe rallentato nelle bandiere gialle causate dal testacoda del suo compagno Nicholas Latifi in curva 7.

Gli stewards hanno esaminato il tutto, e hanno concluso che George, seppur avesse rallentato in quel punto, ha comunque chiuso il giro migliorandosi. Per questo è stato deciso di penalizzare Russell di 5 posizioni sulla griglia di partenza (+3 punti di penalità), relegandolo così all’ultima fila insieme a Latifi per il GP Gran Bretagna. Un peccato per il pilota britannico che, a quanto pare, non è stato avvisato dal team della doppia bandiera gialla.

Un altro sospettato della Race Commission, oltre a Leclerc, Stroll e allo stesso Russell, era Esteban Ocon. Il francese della Renault avrebbe ostacolato Kimi Raikkonen nel suo giro veloce. Dopo aver visto le telemetrie, i giudici hanno deciso di assolvere Ocon, in quanto non avrebbe influenzato tanto da rovinare la prestazione del finlandese dell’Alfa Romeo. Esteban mantiene quindi la sua nona posizione conquistata nelle qualifiche di Silverstone.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © WILLIAMS RACING / Twitter page

Non ci sono commenti