Verstappen: “Sono fiducioso nei progressi della monoposto” – Albon “La prima volta qui, peccato non poter girare domani”

11 Ottobre 2019 - 11:53
|
GP Giappone 2019

Parole positive quelle dei piloti Red Bull al termine della giornata di prove libere




Sul circuito di Suzuka, minacciato dal tifone in arrivo, i piloti hanno dovuto svolgere un programma di lavoro molto intenso in questa giornata e, considerando che la prossima volta che scenderanno in pista sarà domenica per le qualifiche, Verstappen ed Albon sembrano fiduciosi delle prestazioni loro Red Bull.

Max Verstappen ha chiuso la prima sessione di prove libere in quinta posizione mentre nella seconda, che potrebbe valere come qualifica in caso di peggioramento del tempo, si è piazzato davanti alle Ferrari subito dietro il duo Mercedes: “Inizialmente non ero felice del bilanciamento della monoposto ma abbiamo migliorato molto dalle PL1 alle PL2 come si può vedere dai tempi. Ci sono ancora dei miglioramenti da fare anche se le Mercedes sono fortissime su questa pista come ci aspettavamo. Anche il nuovo carburante Esso sembra essere un buon passo avanti in termini di potenza e questo è davvero positivo. E’ solo venerdì quindi non sappiamo dove realmente siamo ma durante la seconda sessione abbiamo tutti spinto un po’ di più in caso non ci siano le condizioni necessarie per disputare le qualifiche e quindi questi tempi determineranno la griglia di partenza”. L’olandese ha poi scherzato sulla cancellazione della giornata in pista di domani: ” A causa del tifone non saremo in pista domani ma abbiamo una giornata intera per verificare i dati e probabilmente organizzare un torneo di FIFA con gli altri piloti. Non sono preoccupato di fare le qualifiche domenica, non cambierà il mio approccio. Il meteo è fuori dal nostro controllo e non lo possiamo cambiare quindi dobbiamo solo aspettare di vedere cosa succederà domenica”.

Alex Albon, ha ottenuto la sesta prestazione sia al mattino che al pomeriggio non lontano dalle Ferrari al suo debutto assoluto su questo circuito: ” Sono abbastanza felice della giornata di oggi, il circuito mi piace e non vedo l’ora di tornare in pista. Il primo settore è impressionante e mi sono divertito. Ho trovato il ritmo abbastanza velocemente e mi sento più sicuro in macchina rispetto a Sochi, ma ho ancora del lavoro da fare. E’ la prima volta per me su questo circuito e non poter girare domani significa meno tempo per imparare e questo non è ottimale. E’ fastidioso ma è lo stesso per tutti quindi andremo avanti. Le Mercedes sono molto veloci e si trovano bene nelle curve ma la nostra macchina sta migliorando molto e il bilanciamento ottimale non è lontano. Stiamo facendo progressi, si tratta di mettere a punto le cose e trovare qualche altro decimo”. Sulle qualifiche ha detto: ” Speriamo di fare le qualifiche domenica perchè la sesta posizione non è quella che vogliamo. Preferisco l’asciutto in quanto con il bagnato sarà molto più insidiosa questa pista”. “Al momento non ho nulla in programma per domani ma ho sentito che in hotel c’è una pista da bowling, potremmo dedicarci a quello” ha infine scherzato Albon.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Red Bull Racing / Official Twitter Page

Non ci sono commenti