Ferrari, Leclerc: “Massimizzato il nostro potenziale”; Vettel: “Gara noiosa”

27 Settembre 2020 - 20:42
|
GP Russia 2020

Per la Ferrari a Sochi ci sono 8 punti conquistati da Charles con una buona sesta posizione. Solo 13° invece Sebastian




La Ferrari torna a respirare a Sochi dopo una sequenza di gare negative. Nel GP Russia di oggi, il Cavallino torna a lottare per i punti grazie ad una grande prova di Charles Leclerc. Dopo la delusione nelle qualifiche, il monegasco ha sfruttato la gomma media e la strategia per salire di posizioni fino a finire sesto al traguardo, conquistando così otto preziosi punti per la casa di Maranello. Niente da fare invece per Sebastian Vettel, che finisce il GP Russia in 13a posizione.

Charles Leclerc: “Oggi è stata una gara positiva, siamo riusciti a salire dalla decima alla sesta posizione. Di solito non è un risultato di cui essere particolarmente felici, ma oggi era il massimo che potevamo fare. L’inizio è stato difficile, la mia partenza non era delle migliori, per fortuna sono stato capace di recuperare posizioni immediatamente e da lì abbiamo avuto un ottimo passo. Nel primo stint sono stato competitivo con le medie riuscendo anche a farle durare. Insomma, oggi abbiamo massimizzato il nostro potenziale e questa è la cosa più importante. E’ stato un week-end positivo che ci aiuterà anche dal punto di vista mentale”.

Sebastian Vettel: “E’ stata una gara piuttosto noiosa in cui non avevamo particolari opzioni di strategia. La mia partenza non è stata delle migliori e così non ho potuto sfruttare gli incidenti e i problemi altrui. Dopo la Safety Car mi sono ritrovato nel traffico e ho fatto fatica ad avvicinarmi alla auto davanti a me. Nella parte centrale della gara la mia vettura era più veloce di ieri in qualifica, ma ho avuto problemi nella gestione delle gomme. Oggi ho fatto il massimo, ma non ero abbastanza veloce“.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Scuderia Ferrari Media Center

Non ci sono commenti