Ferrari, firmato il Patto della Concordia per il 2021-2025

19 Agosto 2020 - 9:46
|

La scuderia italiana si aggiunge a McLaren e Williams tra le prime squadre che hanno confermato la loro partecipazione in Formula 1




La Ferrari ha firmato i due accordi che regoleranno la partecipazione della Scuderia nel mondiale di Formula 1 nel prossimo quinquennio. Il Patto della Concordia consiste negli accordi tra i team di F1 che disciplineranno la massima serie del motorsport in tutti i suoi aspetti finanziari, sportivi e tecnici. Dopo le ultime polemiche provenienti dal paddock (Mercedes), il termine ultimo per la firma è stata rinviata alla fine di questo mese, ma la Ferrari si è mossa tra le prime, assicurando quindi la sua partecipazione in Formula 1 fino al 2025.

“Siamo lieti di aver rinnovato quello che è conosciuto come il Patto della Concordia che regolerà la Formula 1 per i prossimi 5 anni.”, afferma il CEO Ferrari Louis Camilleri. “È un passo fondamentale per assicurare la stabilità e la crescita di questo sport. Siamo molto fiduciosi che la collaborazione tra FIA e Liberty Media possa rendere la F1 ancora più attraente e spettacolare, preservandone le caratteristiche della massima sfida tecnologica. Le corse sono nel DNA della Ferrari e non è un caso che la Scuderia sia l’unica squadra che ha partecipato ad ogni edizione del FIA Formula One World Championship, diventandone parte integrante ed essenziale per il suo successo, oggi come nel passato e, soprattutto, nel futuro”.

Oltre alla Ferrari ci sono anche McLaren e Williams che hanno firmato il Patto della Concordia per il 2021-2025. La McLaren è stata la prima ad annunciare l’adesione, con il suo CEO Zak Brown che ha commentato: “La Formula 1 ha compiuto un altro passo importante per un futuro forte e sostenibile. E’ un accordo giusto al momento giusto per lo sport, i suoi proprietari, le sue squadre e ,sopratutto, i tifosi, e renderà i costruttori di F1 collettivamente più forti a lungo termine”. Dall’altra parte, Claire Williams ha dichiarato: “Il nuovo Patto della Concordia è un importante passo in avanti, sia per Formula 1 che per Williams. Come uno dei team più longevi di questo sport, siamo lieti di vedere confermata la direzione futura della F1 per la prossima era delle corse”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Scuderia Ferrari Media Center

Non ci sono commenti