Doppietta Mercedes, Hamilton: “Un grande passo in avanti”. Bottas: “Il massimo possibile”

12 Luglio 2020 - 22:38
|
GP Stiria 2020

Tutto l'entusiasmo delle "Frecce nere", che conquistano il primo 1-2 stagionale mostrando una superiorità netta sulla concorrenza




Seconda gara e seconda vittoria, stavolta con doppietta, per la Mercedes a Spielberg. Nel Gran Premio di Stiria (replay dell’Austria), le Frecce nere conquistano la prima doppietta stagionale, la 54° della storia anglo-tedesca, con la vittoria di un Lewis Hamilton semplicemente dominante.

Per l’inglese è il suo 85° successo in F1, che rompe un tabù con la pista austriaca che durava da quattro gare di fila, in cui non aveva visto nemmeno il podio: “Questo stava diventando uno dei circuiti per me più deboli, quindi sono al settimo cielo per avere una performance come quella di oggi: sono così, così felice. Sembra essere passato molto tempo dall’ultima gara dell’anno scorso ed è un grande passo in avanti per recuperare da un difficile primo weekend”.

L’inglese come sempre ringrazia il team per il lavoro effettuato, anche considerando le difficoltà di feeling avute fino al venerdì: “Il team ha fatto un lavoro fantastico con la strategia, poi si è trattato di stare lontano dai cordoli e di portarla a casa. Ho cercato di ottenere il giro più veloce verso la fine, ma avevo le medie da 40 giri, quindi sarebbe stato difficile contro chi aveva una gomma nuova e fresca. Un grande ringraziamento al mio team e a tutti quelli che sono nelle fabbriche, hanno fatto un ottimo lavoro. Penso che sia facile perdere la concentrazione e la determinazione, ma non lo vedo mai con questa squadra. Sappiamo che c’è ancora molta strada da fare ed è una sfida per tutti, ma questo è sicuramente un passo avanti”.

Completa la festa Mercedes Valtteri Bottas, che rimonta in gara dal quarto al secondo posto, superando nell’ultima parte di gara un arcigno Max Verstappen. Il finnico, col secondo posto, conserva anche la testa del mondiale: “Partendo dal quarto posto, penso che oggi bisognava limitare i danni e siamo riusciti a massimizzare tutto ciò che era a nostra disposizione. Ieri non è stato l’ideale, quindi oggi non c’erano 25 punti in palio, ma abbiamo comunque segnato alcuni buoni punti, le prestazioni della macchina sono state eccezionali e sono ancora in testa al campionato, quindi non è poi così male. Ho avuto una bella battaglia con Max, ho avuto un po’ più di ritmo di lui alla fine avendo esteso il primo stint per creare un offset delle gomme, ma correre da vicino è sempre divertente ed è stato bello fare il sorpasso. È stata una prima coppia di gare incoraggiante, quindi non vedo l’ora che arrivi il prossimo fine settimana.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Mercedes-AMG F1 Official Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: