Anteprima GP Russia – Info, orari, TV e statistiche

24 Settembre 2020 - 18:10
|
GP Russia 2020

Tutto quello che c'è da sapere sull'appuntamento di Sochi, valido come decimo round del mondiale Formula 1 2020




Dopo le due tappe italiane di Monza e Mugello, la Formula 1 sbarca sulle sponde del Mar Nero per il GP Russia. Il parco olimpico di Sochi, sede dei giochi invernali 2014, è pronta riaccogliere le monoposto per il settimo anno, in un appuntamento che fino ad oggi ha sempre visto la Mercedes trionfare. Sarà così anche quest’anno o qualcuno riuscirà a rompere il dominio delle frecce d’argento (o in questo caso nere)?

IL CIRCUITO

© TheLastCorner.it

L’autodromo di Sochi fa parte delle nuove piste di Hermann Tilke, che l’ha creata sfruttando proprio il parco olimpico in un progetto da quasi 200 millioni di dollari che fu supportato dal governo russo. Il circuito, che misura 5848 metri e ha 18 curve, non è particolarmente amato dai piloti per via delle sue tante curve a gomito e per le poche possibilità di sorpasso. Gli unici luoghi dove si possono vedere battaglie sono nella sequenza di curva 1-2-3 (occhio alle fasi di partenza) e in curva 14, entrambi dopo le due zone DRS.

ONBOARD LAP

Qui vediamo il giro della prima Pole Position fatta segnare sul circuito russo ad opera di Nico Rosberg. Il pilota tedesco ha il primato per numero di Pole conquistate nel GP Russia, ossia due. Indietro troviamo Hamilton, Vettel, Bottas e Leclerc, che sono fermi ad una sola.

DATI PIRELLI

PRESSIONI MINIME AL VIA: Anteriore: 24.0 psi | Posteriore: 20.0 psi

EOS CAMBER LIMIT: Anteriore: -3.25° | Posteriore: -2.00°

Mario Isola (responsabile F1 e Car Racing): “Il Gran Premio di Russia è uno dei pochi rimasti con la sua data originaria rispetto al calendario rivisto e si disputa più o meno nello stesso periodo del 2019. Rispetto allo scorso anno, la nomination è uno step più morbida per consentire velocità più elevate e aggiungere un’ulteriore sfida in termini di strategia. Grazie alle specifiche attuali, diverse rispetto al 2018, la scelta più morbida con C3, C4 e C5 nominate per questa gara dovrebbe incoraggiare l’utilizzo di tutte e tre le mescole, senza il rischio di dover ricorrere a un’elevata gestione dei pneumatici in gara. Ci sono alcune incognite per questo weekend, viste le prestazioni extra delle monoposto attuali e il fatto che nel 2019 la gara è stata particolarmente influenzata dalla safety car. Nonostante ciò, Sochi è però un tracciato poco impegnativo sui pneumatici, quindi una strategia a una sosta è possibile. I Team si concentreranno su questo aspetto durante le prove libere, e ci aspettiamo che diverse squadre cercheranno di fare una tattica a una sosta quando possibile”.

ORARI TV

Venerdì 25 settembre

  • Prove libere F2: dalle 8:35 alle 9:20
  • Prove libere 1 F1: dalle 10 alle 11:30
  • Qualifiche F2: dalle 13 alle 13:30
  • Prove libere 2 F1: dalle 14 alle 15:30

Sabato 26 settembre

  • Gara 1 F2 (28 giri): alle 9:15
  • Prove libere 3 F1: dalle 11 alle 12
  • Qualifiche F1: alle 14 (differita TV8 alle 18)

Domenica 27 settembre

  • Gara 2 F2 (21 giri): alle 9:55
  • GP Russia (53 giri): alle 13:10 (differita TV8 alle 18)

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © TheLastCorner.it

Non ci sono commenti