Fastback | GP Lussemburgo 1998: trionfo di Hakkinen e mondiale ad un passo

03 Ottobre 2013 - 10:32
|




Fastback1Il Gran Premio del Lussemburgo ha avuto solo due edizioni: 1997 e 1998. Entrambe le corse si sono svolte sul circuito tedesco del Nurburgring perché il piccolo stato europeo non aveva spazio sufficiente per poter organizzare l’evento mondiale. Jacques Villeneuve detiene un personalissimo e curioso record: è stato l’unico a vincere il Gran Premio d’Europa (1996) ed il Gran Premio del Lussemburgo (1997) nello stesso circuito. Ma adesso andiamo alla stagione 1998.
Schumacher e HakkinenIl Gran Premio del Lussemburgo è la quindicesima e penultima prova del mondiale 1998. Si arriva dal weekend di Monza, dove Michael Schumacher (Ferrari) è riuscito a vincere ed agganciare in testa alla classifica mondiale Mika Hakkinen (McLaren) ad 80 punti, mentre David Coulthard (McLaren), terzo classificato è a soli 48 punti. Ricordiamo che in quegli anni il sistema dei punti era ancora quello standard, ossia 10 punti al primo, 6 al secondo, 4 al terzo, 3 al quarto,  2 al quinto e 1 al sesto.
In qualifica Schumacher è imprendibile e conquista la sua seconda pole position stagionale staccando di tre decimi Eddie Irvine (Ferrari) e Mika Hakkinen.

Nurburgring: 27 Settembre 1998 – Pronti via e subito gara in salita per il tedesco della Ferrari, infatti Irvine è più veloce e riesce a stargli davanti, seguono Coulthard e Hakkinen. I due scudieri fanno subito il loro lavoro e alla fine della prima tornata Schumacher passa per primo davanti ai box seguito da Irvine, Hakkinen, Coulthard, Fisichella (Benetton) ed il resto della compagnia.
Hakkinen-Schumacher_1998_Nurburgring_01_PHCMentre dietro le battaglie non mancano, davanti il Kaiser cerca di allungare sul compagno di squadra, ma soprattutto sul vero rivale, Hakkinen. E’ il quattordicesimo giro e l’irlandese della Ferrari non riesce a tenere dietro Mika che ne approfitta e all’ultima chicane lo sorpassa prendendosi di prepotenza la seconda posizione. Adesso Hakkinen è a caccia di Schumacher. Il ferrarista fa fatica e non riesce ad allungare, fermandosi ai box al ventitreesimo giro con un vantaggio di soli sei secondi sul finlandese. Il pilota della McLaren si fermerà cinque giri più tardi, determinanti, perché in quei giri riesce ad allungare il vantaggio su Schumacher di ben diciannove secondi, sufficienti per poter tornare in testa dopo la sosta. Stessa sorte tocca anche ad Irvine nei confronti di Coulthard.
Da qui in poi poche emozioni: da sottolineare l’ottima prova di Giancarlo Fisichella, che risalito fino al quinto posto, è costretto a cedere due posizioni per un’escursione fuori pista causata dall’olio fuoriuscito dalla vettura di Rosset (Tyrrell).
Dopo la seconda sosta le posizioni restano invariate e Mika Hakkinen dopo 66 giri va a vincere davanti a Schumacher, Coulthard, Irvine, Frentzen (Williams) e Fisichella.
In classifica mondiale Hakkinen allunga a 90 punti, precedendo di quattro lunghezze Schumacher. Adesso resta l’ultima gara in Giappone. Per far suo il titolo mondiale, Schumacher deve vincere e sperare che Hakkinen non faccia meglio del terzo posto.
SINTESI DI 13 MINUTI DEL GRAN PREMIO DEL LUSSEMBURGO

CLASSIFICA GP LUSSEMBURGO 1998

Pos # Pilota Team Giri Tempo/Ritiro Griglia Pti
1 8 Finlandia Mika Häkkinen McLarenMercedes 67 1:32:14:789 3 10
2 3 Germania Michael Schumacher Ferrari 67 +1.211 1 6
3 7 Regno Unito David Coulthard McLarenMercedes 67 +34.163 5 4
4 4 Regno Unito Eddie Irvine Ferrari 67 +58.182 2 3
5 2 Germania Heinz-Harald Frentzen WilliamsMecachrome 67 +1:00.247 7 2
6 5 Italia Giancarlo Fisichella BenettonPlaylife 67 +1:01.359 4 1
7 6 Austria Alexander Wurz BenettonPlaylife 67 +1:04.789 8
8 1 Canada Jacques Villeneuve WilliamsMecachrome 66 +1 giro 9
9 9 Regno Unito Damon Hill JordanMugen-Honda 66 +1 giro 10
10 14 Francia Jean Alesi SauberPetronas 66 +1 giro 11
11 18 Brasile Rubens Barrichello StewartFord 65 +2 giri 12
12 11 Francia Olivier Panis ProstPeugeot 65 +2 giri 15
13 19 Paesi Bassi Jos Verstappen StewartFord 65 +2 giri 18
14 17 Finlandia Mika Salo Arrows 65 +2 giri 16
15 22 Giappone Shinji Nakano MinardiFord 65 +2 giri 20
16 21 Giappone Toranosuke Takagi TyrrellFord 65 +2 giri 19
Ret 23 Argentina Esteban Tuero MinardiFord 56 motore 21
Ret 10 Germania Ralf Schumacher JordanMugen-Honda 53 freni 6
Ret 15 Regno Unito Johnny Herbert SauberPetronas 37 motore 13
Ret 20 Brasile Ricardo Rosset TyrrellFord 36 motore 22
Ret 12 Italia Jarno Trulli ProstPeugeot 6 trasmissione 14
Ret 16 Brasile Pedro Diniz Arrows 6 idraulico 17

CLASSIFICA PILOTI

Pos. Pilota Punti
1 Finlandia Mika Häkkinen 90
2 Germania Michael Schumacher 86
3 Regno Unito David Coulthard 52
4 Regno Unito Eddie Irvine 41
5 Canada Jacques Villeneuve 20
6 Regno Unito Damon Hill 17
6 Austria Alexander Wurz 17
8 Italia Giancarlo Fisichella 16
9 Germania Heinz-Harald Frentzen 15
10 Germania Ralf Schumacher 14
11 Francia Jean Alesi 9
12 Brasile Rubens Barrichello 4
13 Finlandia Mika Salo 3
13 Brasile Pedro Diniz 3
15 Regno Unito Johnny Herbert 1
15 Danimarca Jan Magnussen 1
15 Italia Jarno Trulli 1

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © McLaren F1 / Official Twitter Page

Non ci sono commenti