Audi lascia il DTM a fine 2020

27 Aprile 2020 - 18:24
|

Clamorosa decisione della casa di Ingolstadt: DTM sempre più in difficoltà




Un vero fulmine a ciel sereno colpisce in pieno il DTM. Audi, infatti, ha deciso di lasciare il turismo tedesco al termine del 2020. Una notizia inaspettata che arriva in un momento molto particolare per il motorsport e in una stagione già nata in salita per il DTM. Infatti, a inizio anno l’addio di Aston Martin aveva lasciato Audi e BMW come uniche concorrenti per il titolo 2020. E ora la casa di Ingolstadt abbandonerà dopo più di 20 anni il campionato dove ha dominato in lungo e largo.

Una decisione, quella di Audi, maturata anche a causa della crisi economica da coronavirus, oltre che dal piano di puntare molto sulla Formula E. “Audi ha fatto la storia del DTM e il DTM ha fatto la nostra di storia. Questo campionato ci ha dato una grande spinta a migliorare negli anni, ma ora vogliamo concentrarci su altri orizzonti. Puntiamo a competizioni sportive elettriche e di tipo sostenibile per il futuro, come la Formula E. Questo campionato ci permette di svilupparci sportivamente con un occhio importante anche al comparto stradale.
Queste le parole del presidente del consiglio di amministrazione Audi, Markus Duesmann, a margine dell’annuncio dell’addio dal DTM.

Nonostante la dolorosa notizia, Audi punta a difendere i titoli ottenuti nel 2019 e a chiudere egregiamente la sua gloriosa storia nel DTM. Una storia fatta di 23 titoli costruttori, 11 titoli piloti, 114 vittorie, 345 podi, 106 pole e 112 giri veloci.

L’annuncio shock ha scosso, però, terribilmente i vertici di ITR, a capo del DTM, il cui futuro è sempre più in bilico. Infatti, non ha tardato ad arrivare il comunicato di Gerhard Berger sull’addio di Audi a fine 2020: “Mi dispiace di dover leggere questo annuncio. Oggi è un giorno molto triste per il motorsport tedesco ed europeo. Sebbene rispettiamo la decisione di Audi, la notizia lascia spiazzati noi come organizzazione e anche la BMW, loro avversario storico in pista. La situazione legata al coronavirus è, di per sé, molto complicata e speravamo di essere presi maggiormente in causa per una decisione più unita sul futuro del DTM. Futuro ora legato a come gli sponsor reagiranno a questo doloroso annuncio.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Audi Sport | Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: