Il WTCR parte a settembre. Un “mondiale” in Europa: via dall’Austria, finale in Italia

28 Maggio 2020 - 19:42
|

Mini campionato concentrato in sei week-end di gara per un totale di sedici gare. Si conclude ad Adria a metà novembre




Il tanto funestato calendario della terza stagione del WTCR sembra aver trovato un po’ di stabilità. Almeno fino ad ora. Dopo mesi di cancellazioni ed eventi in forse, EuroSport Events ha pubblicato quello che dovrebbe essere il calendario ufficiale, nel caso si riuscissero a concordare le date con le varie restrizioni imposte dagli stati.

Quello che doveva essere un mondiale, diventa un europeo, data l’impossibilità di spostare tramite navi cargo tutto il paddock dall’Europa all’Asia. Salta anche il piano di avere 30 gare durante la stagione, le quali sono diventate sedici suddivise in sei fine settimana di gara.

La partenza è fissata a metà settembre in Austria, sul circuito del Salzburgring che già era presente nel calendario originale. Ricalendarizzate anche le tappe della Slovacchia e della Spagna. A differenza di quanto detto due mesi fa, ricompaiono le gare in Germania e Ungheria che erano state inizialmente cancellate. Come sesta e ultima tappa il mondiale turismo torna in Italia, dopo un’assenza di due stagioni.

Nuovo calendario WTCR 2020

  • Austria, Salzburgring – 12/13 settembre – 2 GARE
  • Germania, Nurburgring – 24/25/26 settembre – 2 GARE (Supporto alla 24 Ore)
  • Slovacchia, SlovakiaRing – 10/11 ottobre – 3 GARE
  • Ungheria, Hungaroring – 17/18 ottobre – 3 GARE
  • Spagna, Aragón – 31 ottobre / 1° novembre – 3 GARE
  • Italia, Adria – 14/15 novembre – 3 GARE

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Fia WTCR Media Center

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: