Rinviati i rally di Portogallo e Italia Sardegna

24 Marzo 2020 - 22:22
|

Posticipati anche il quinto e sesto round del mondiale rally 2020 inizialmente previsti per il 21-24 maggio e il 4-7 giugno




Dopo il posticipo dell’Argentina per via del Coronavirus, il WRC rinvia anche i due Rally in Portogallo e in Sardegna a data da destinarsi. La crescente pandemia del COVID-19 sta costringendo sempre più eventi al rinvio, e tra questi si è aggiunto di recente il WRC. I vertici del mondiale rally, insieme alle società gestori dei due eventi europei hanno deciso all’unanimità di posticipare i due round del campionato in programma originariamente per il 21-24 maggio e il 4-7 giugno.

Questo il commento del direttore di WRC Promoter, Oliver Ciesla. “Tutte la parti lavoreranno insieme per indicare le potenziali dati alternative per i rally rinviati. Monitoreremo la situazione del COVID-19 se migliorerà, tenendo in considerazione delle logistiche del campionato, l’abilità dei competitors di viaggiare e quella dei paesi di prepararsi per l’evento WRC in tempo”.

“L’Automobile Club d’Italia, come organizzazione nazionale del motorsport e gestore del Rally Italia Sardegna si è resa disponibile, con FIA e WRC Promoter, di studiare una possibile nuova data per un evento di grande prestigio e di grande importanza storica.”, il commento del presidente ACI Angelo Sticchi Damiani.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: