Il 28 gennaio la decisione sull’appello AF Corse di Shanghai

21 Gennaio 2020 - 18:33
|

La Ferrari di AF aveva trionfato ma venne in seguito squalificata. Tra una settimana la decisione della FIA




Tra una settimana esatta verrà discusso l’appello del team AF Corse in merito alla squalifica della Ferrari 488 GTE #51 che aveva vinto la 4 ore di Shanghai. L’equipaggio formato da Alessandro Pier Guidi e James Calado si era comportato in maniera perfetta lo scorso 10 novembre, salvo poi essere estromessa dalla classifica finale poche ore dopo la bandiera a scacchi.

Il motivo? Lo splitter anteriore era stato trovato in un punto più basso dei 50 millimetri previsti dal regolamento, per cui in automatico era scattata la squalifica. I tecnici di AF Corse avevano subito contestato la decisione spiegando che il danno si era originato da alcuni contatti con una Porsche, aggiungendo che la cosa non ha fornito alcun vantaggio in termini prestazionali. Il 28 gennaio dunque la verità sulla questione, con la speranza da parte del team di recuperare una vittoria che darebbe nuove speranze in termini di classifica di campionato.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©AF Corse Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: