La FP2 nel segno di Franco Morbidelli, a seguirlo Quartararo e Binder, Rossi solo 19°

17 Luglio 2020 - 15:43
|
GP Spagna 2020

18 piloti in un secondo ma a spuntarla è l'italiano Franco Morbidelli




Ancora una volta la MotoGP ci regala una sessione avvincente e piena di colpi di scena, questa volta a spuntarla sono le due Petronas Yamaha che si piazzano nelle prime due posizioni, con il nostro Morbidelli in testa con il tempo di 1’38″125. Terza invece la KTM di Brad Binder che conferma l’ottimo feeling con la nuova categoria.

Quarta posizione per Marc Marquez, protagonista di una scivolata che però non gli ha rovinato il programma prestabilito per questa FP2. A seguirlo il suo futuro compagno di squadra Pol Espargarò a conferma degli ottimi sviluppi portati da KTM, sesto Crutchlow e settimo Vinales che è riuscito a risalire in classifica solamente all’ultimo tentativo utile, ottavo un sorprendete Zarco con Avintia che si mette dietro i compagni di marca Dovizioso(che corre con una clavicola fratturata) e Bagnaia con Petrucci e Miller fuori dalla top ten, rispettivamente 13° e 18°.

Piove sul bagnato invece per Valentino Rossi, che si posiziona solamente 19°, confermando ancora una volta i problemi di feeling sia con la M1 che con le gomme, problematica che aveva già riportato al termine della FP1. Situazione quindi non semplicissima per il “dottore” che avrà ancora la FP3 di domani per tentare un guizzo e qualificarsi direttamente alla Q2, evitando così il passaggio per la Q1 che molte volte la scorsa stagione ha tirato fuori il pilota di Tavullia, precludendolo dalla lotta per le prime file.

Altro deluso di giornata è sicuramente Aleix Marquez, che come il fratello è stato protagonista per una scivolata anche abbastanza violenta, fortunatamente per lui senza problemi a metà del turno, nei minuti successivi però non è riuscito a migliorare significativamente il suo tempo, rimanendo quindi 20° e confermando le sensazioni poco positive della mattinata.

L’appuntamento quindi è per domani alle ore 11:00 dove molti big dovranno tentare il tutto per tutto per riuscire a qualificarsi per il Q2 che si prospetta incandescente.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©Petronas SRT Facebook Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: