Rinviata a novembre la 12 ore di Sebring dell’IMSA

12 Marzo 2020 - 19:50
|

Dopo il WEC, il Coronavirus ferma anche l'IMSA: la 12h Sebring è stata rinviata al 11-14 novembre, così come per le serie di supporto




Dopo il WEC, il Coronavirus colpisce anche l’IMSA. A seguito della cancellazione della 1000 miglia del mondiale endurance, anche il campionato americano prende provvedimento per la sua gara che si sarebbe dovuta tenere nel week-end del ‘SuperSebring’. La federazione, di fronte alla crescita sempre più esponenziale del virus negli USA e delle ultime restrizioni da parte del presidente Trump, ha deciso di rinviare la 12h Sebring all’11-14 novembre. Questo slittamento coinvolge anche le gare di contorno quali Michelin Pilot Challenge (GT4 e TCR) e Prototype Challenge (LMP3). Di seguito il comunicato dell’IMSA.

Un finale molto movimentato dato che l’IMSA aveva provato fino all’ultimo a far disputare la gara e sembrava che si dovesse fare insieme alla 1000 miglia del WEC. Ma la pandemia del Coronavirus sembra sempre più destinata a costringere gli sport (non solo motoristici) ad uno stop totale. L’unica competizione motoristica mondiale che ancora non è stato condizionato dal Covid-19 è il WRC, che questo week-end correrà regolarmente in Messico. Tuttavia anche per il rally ci sono già le voci di un rinvio o addirittura cancellazione del Rally Argentina, visto che il paese sudamericano ha già posticipato molti eventi tra cui il GP d’Argentina della MotoGP.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © IMSA / Twitter

Non ci sono commenti