Logan Sargeant vince Gara 2 e torna in testa al campionato

30 Agosto 2020 - 10:59
|
GP Belgio 2020

L'americano torna alla vittoria davanti a Vesti per la doppietta della Prema. Terzo Lawson autore di una brutta partenza




Logan Sargeant torna al successo in Formula 3 aggiudicandosi Gara 2 a Spa-Francorchamps, al termine di una gara perfetta che lo ha sempre visto davanti. Dopo una buona partenza, l’americano della Prema ci ha messo solamente due giri per andare in testa e imporre il suo ritmo fino alla bandiera a scacchi, nonostante nelle battute finali Frederik Vesti si sia notevolmente avvicinato a lui. Per Sargeant quella odierna è la seconda vittoria in Formula 3 dopo l’affermazione nel secondo weekend di Silverstone.

Vesti è stato autore di un’ottima gara che lo ha visto chiudere in seconda posizione, regalando alla Prema una bellissima doppietta con il danese capace di tornare sul podio dopo delle ultime uscite piuttosto opache. Vesti è stato capace di risalire la classifica in fretta e negli ultimi giri ha ricucito il distacco di oltre due secondi che lo ha separato da Sargeant per tutta la gara, arrivando a stretto contatto con il suo compagno di squadra una volta tagliato il traguardo.

Terzo posto per Liam Lawson, autore di una pessima partenza dalla prima fila che lo ha visto perdere diverse posizioni, riuscendo poi a recuperare per salire sul gradino più basso del podio avendo la meglio dei due piloti della ART Grand Prix Alexander Smolyar e Theo Pourchaire, con quest’ultimo che ha ereditato la quinta posizione finale dopo la penalità di 5 secondi inflitta ad Oscar Piastri per aver tratto vantaggio uscendo fuori dalla pista: l’australiano è uscito molto largo dal Raidillon dandosi slancio per superare poi Richard Verschoor, un’azione che i commissari di gara hanno giudicato irregolare punendola con la penalità di tempo che lo ha visto retrocedere in sesta posizione.

Dopo esser partito dalla pole position, Richard Verschoor ha avuto una gara difficile chiudendo solamente in settima posizione davanti al vincitore di ieri Lirim Zendeli e David Beckmann, con Sebastian Fernandez a completare la zona punti in decima posizione. Undicesimo Olli Caldwell dopo aver tamponato Alex Peroni in fondo al rettilineo del Kemmel durante il 12° giro mentre erano in lotta tra loro, con l’australiano che è finito in testacoda. Dodicesimo posto per Enzo Fittipaldi, autore di un’incredibile rimonta dal fondo della griglia anche con dei bellissimi sorpassi

Gara sottotono per gli italiani, con Federico Malvestiti il migliore dei nostri in 20° posizione, Alessio Deledda ha chiuso 24° e Matteo Nannini in 26°.

Con questa vittoria Logan Sargeant torna in testa al campionato, e grazie anche ai punti del giro più veloce arriva a quota 152, con Piastri che si trova nuovamente a inseguire con 145 punti. Beckmann mantiene la terza posizione con 111.5 punti, precedendo Lawson di solo mezzo punto, con Pourchaire quinto in classifica con 106 punti.

© FIA / Official Twitter Page

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © PREMA / Official Twitter Page

Non ci sono commenti