Felipe Drugovich soprende tutti e fa sua la pole postion a Silverstone

31 Luglio 2020 - 19:11
|
GP Gran Bretagna 2020

Miglior tempo del brasiliano davanti ad Ilott, Schumacher e Lundgaard. Solo 18° e under investigation Shwartzman!




Le qualifiche di Formula 2 a Silverstone sono state molto caotiche e ricche di colpi di scena, sia per quanto riguarda i tempi che per altre cose avvenute in pista. La pole position è andata a Felipe Drugovich, capace con il secondo set di gomme morbide a sorprendere tutti e a far segnare il miglior tempo in 1:39.527, conquistando la sua prima pole position in Formula 2. Drugovich è il quarto polemen diverso su quattro round disputati, e con i quattro punti conquistati oggi scavalca Marcus Armstrong in classifica al sesto posto arrivando a quota 35 punti.

Nulla da fare per Callum Ilott, polemen due settimane fa sotto la pioggia di Budapest e oggi secondo a un decimo di ritardo dal rookie brasiliano della MP Motorsport. Terzo posto per Mick Schumacher, protagonista di una sessione di qualifica molto caotica: nel suo primo tentativo a inizio sessione, il tedesco è stato ostacolato da Roy Nissany alla chicane che porta sul rettilineo principale, con l’israeliano che, proseguendo lentamente, invece di allargare la sua traiettoria ha sterzato verso la PREMA di Schumacher, creando una situazione molto pericolosa; dopo questo alterco il tedesco è riuscito a realizzare degli ottimi giri che lo hanno portato in terza posizione, a due decimi dalla vetta.

Christian Lundgaard chiude la seconda fila con il quarto tempo, davanti a Nikita Mazepin e Jack Aitken, tutti e tre molto competitivi specialmente nella prima parte della sessione. Settimo posto per Jehan Daruvala, che dopo il primo run si trovava in testa alla classifica non riuscendo poi a migliorare il suo tempo con il nuovo set di gomme. A seguire troviamo Guanyu Zhou, Yuki Tsunoda e Louis Deletraz a completare la Top-10.

Tredicesimo posto per Luca Ghiotto, a otto decimi di ritardo dalla vetta, mentre ancora peggio è andata al leader del campionato Robert Shwartzman, solo 18° a un secondo e mezzo dalla vetta e under investigation per aver ostacolato Sean Gelael a inizio qualifica, con l’indonesiano (16° in qualifica) che durante il suo primo tentativo lanciato ha trovato Shwartzman al centro del rettilineo dell’Hangar Straight che procedeva lentamente a zig zag per scaldare le gomme, con Gelael che ha dovuto schivarlo rischiando di andare sull’erba.

La Feature Race di Formula 2 andrà in scena domani alle h.16:45 ore italiane.

© fiaformula2.com/livetiming

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Formula 2 / Official Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: