F2 Bahrain Test, Day 2 | Daruvala precede Zhou

02 Marzo 2020 - 19:23
|

Il neo pilota del Red Bull Junior Team comanda la classifica nella seconda giornata di test. Piquet si conferma nelle prime posizioni, si vedono Schumacher, Aitken e Ilott




La Formula 2 continua i propri test pre-stagionali in Bahrain, con la seconda delle tre giornate di prove in vista della stagione 2020. Nel Day 2 a Sakhir in testa alla classifica troviamo Jehan Daruvala, il rookie della Carlin che da pochi giorni è anche un nuovo pilota del Red Bull Junior Team.

Il pilota indiano ha ottenuto la miglior prestazione odierna nel pomeriggio in 1:41.260, al termine di 23 tornate e migliorando di ben sei decimi il tempo di punta fatto segnare ieri. Anche oggi le migliori prestazioni sono state ottenute nel pomeriggio, con Daruvala davanti a Guan Yu Zhou, secondo a poco più di un decimo di ritardo, con il pilota UNI-Virtuosi che si è espresso meglio rispetto alla giornata di ieri. Terzo tempo per Pedro Piquet, a conferma di quanto di buono ha fatto ieri con il brasiliano che oggi paga quasi tre decimi di distacco dalla vetta. Migliorano rispetto a ieri anche Mick Schumacher e Sergey Sirotkin, oggi in quarta e quinta posizione con molti giri percorsi e con il russo che fino a mezz’ora dal termine era addirittura al comando della classifica. Giornata piuttosto positiva anche per i due inglesi Jack Aitken e Callum Ilott, sesto e settimo staccati tra loro di soli 52 millesimi ed entrambi attardati di oltre mezzo secondo dalla vetta. Completano la Top-10 i due piloti della MP Motorsport Nobuharu Matsushita e Felipe Drugovich, e il campione uscente della Formula 3 Robert Shwartzman, decimo a sette decimi.

Undicesimo posto per Dan Ticktum, a quattro millesimi da Shwartzman mentre il suo compagno di squadra Sean Gelael ha causato una bandiera rossa a 17 minuti dalla fine per un incidente, la seconda della sessione dopo quella causata a inizio turno da Guilherme Samaia, anche lui protagonista di un incidente che ha costretto i commissari a pulire la pista.

Al mattino la pista era molto più lenta rispetto al pomeriggio, con i tempi più alti di ben due secondi. Stamattina in testa avevano concluso i due piloti della neo arrivata Hitech GP, con Nikita Mazepin davanti a Luca Ghiotto di soli 5 millesimi, con Artem Markelov staccato a sua volta di 57 millesimi dalla vetta in terza posizione. Tra i primi dieci hanno trovato posto anche Zhou e Aitken, racchiusi in meno di due decimi dalla vetta. Più lontani Giuliano Alesi, sesto a oltre un secondo davanti a Marino Sato, che ha ripreso il volante della sua Trident dopo aver lasciato il sedile a Tom Dillmann nel pomeriggio di ieri. Chiudono la Top-10 Ilott, Drugovich e Samaia, con distacchi molto alti.

I tempi della mattinata
I tempi del pomeriggio

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © FIA Formula 2 / Official Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: