Coronavirus: Christian Lundgaard costretto a saltare i test di Formula 2

28 Febbraio 2020 - 16:33
|

Il pilota della ART Grand Prix è costretto a stare in quarantena in un hotel di Tenerife, dove si trovava per allenarsi con la Renault Sport Academy




La Formula 2 disputerà i propri Test pre-stagionali in Bahrain dal 1 al 3 Marzo, ma tra i piloti che scenderanno in pista non ci sarà Christian Lundgaard, pilota danese della ART Grand Prix e della Renault Sport Academy.

Le motivazioni dietro a tutto ciò riguardano il coronavirus che si sta sempre più diffondendo in tutto il mondo. In un comunicato stampa pubblicato stamane da ART e Renault Sport Academy congiunte, viene spiegato come Lundgaard la scorsa settimana si trovava a Tenerife in occasione di un training camp invernale organizzato dalla stessa Renault Sport Academy, per poi essere trattenuto nell’hotel in cui alloggiava per un caso di coronavirus verificatosi nell’albergo. Lundgaard è stato visitato e non ha nessun sintomo del virus, ma è stato messo in quarantena per due settimane insieme a tutti gli ospiti dell’albergo dalle autorità governative locali per prevenire un’eventuale diffusione del virus; da qui è scaturita poi la rinuncia forzata da parte del pilota danese alla partecipazione ai test in Bahrain.

Nel dettaglio, il comunicato recita così: “Purtroppo, a causa di un’autentica situazione di forza maggiore, il pilota danese Christian Lundgaard non sarà in grado di prendere parte ai test ufficiali FIA di Formula 2 in Bahrein dal 1 al 3 marzo 2020. La scorsa settimana, Christian, 18 anni, ha partecipato a un training camp invernale a Tenerife organizzato dalla Renault Sport Academy, tuttavia è stato trattenuto sull’isola a seguito di uno scoppio del Coronavirus nel suo hotel. Christian è stato controllato da esperti medici ed è in forma, sta bene e non mostra alcun sintomo di COVID-19, tuttavia le autorità governative hanno stabilito che tutti gli ospiti dell’hotel devono rimanere in quarantena per due settimane come precauzione contro la diffusione del virus. Renault Sport Academy, ART e Christian desiderano ringraziarvi per i vostri pensieri. Nessun ulteriore annuncio verrà fatto su questa situazione senza precedenti”.

Di conseguenza, la ART Grand Prix sarà costretta a scendere in pista con una sola monoposto, affidata al neozelandese Marcus Armstrong.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © FIA Formula 2 / Official Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: