Zanardi trasferito da Milano a Padova, i medici: “Condizioni stabili”

21 Novembre 2020 - 14:38
|

Lo rende noto il San Raffaele di Milano, dove il campione paraolimpico era ricoverato dallo scorso 24 luglio




Arrivano importanti aggiornamenti su Alex Zanardi. Oggi il campione paraolimpico ed ex-pilota F1 e CART è stato trasferito dal San Raffaele di Milano all’Ospedale di Padova in seguito al miglioramento del suo quadro neurologico. L’istituto milanese, nella quale l’atleta era ricoverato dal 24 luglio dopo un peggioramento delle condizioni, lo ha reso noto in un comunicato rilasciato in giornata.

Ecco che cosa dice: “Il paziente ha raggiunto una condizione fisica e neurologica di generale stabilità che ha consentito il trasferimento ad altra struttura ospedaliera dotata di tutte le specialità cliniche necessarie e il conseguente avvicinamento al domicilio familiare. Negli ultimi due mesi, ha potuto intraprendere anche un percorso di riabilitazione fisica e cognitiva. Auguriamo ad Alex e alla sua famiglia un futuro di progressivo miglioramento clinico”.

Questo trasferimento è stato fatto per consentire a Zanardi di stare più vicino ai suoi famigliari. Essi infatti abitano proprio sulla riviera del Brenta, a pochi km da Padova. Ora nell’ospedale del comune veneto Alex potrà proseguire il suo percorso di recupero dopo l’incidente stradale in handbike accaduto la scorsa estate a Pienza mentre stava gareggiando in una gara di beneficienza.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © BMW Motorsport / Twitter page

Non ci sono commenti