Rally Turchia – OUT Ogier, Evans vince e vola in testa al mondiale

20 Settembre 2020 - 13:47
|
Rally Turchia 2020

Vittoria a sorpresa per il gallese della Toyota che precede le Hyundai di Neuville e Loeb. Fuori Ogier che perde la vetta della classifica




Con un colpo di scena quasi paragonabile ai film di Hollywood, il Rally Turchia cambia faccia negli ultimi stage di questa domenica. Tra Neuville ed Ogier, la spunta Elfyn Evans con una grande SS9 in cui è successo di tutto. I suoi rivali perdono tempo, Ogier va fuori per un problema meccanico ed il gallese Toyota è l’unico a riuscire a sfruttare pienamente i 38.15 km di Cetibeli per prendersi il comando. Una prova importante la sua, che gli consente di prendersi la testa del mondiale piloti con 97 punti.

Ed è proprio Sébastien Ogier, fermo a quota 79, a leccarsi le ferite oggi per un ritiro sfortunato. Il francese ha dovuto parcheggiare la sua Yaris alla SS9 per un problema meccanico che gli impedisce di lottare per la vittoria. Uno zero importante in ottica campionato in un week-end che ha visto fuori anche Ott Tanak, con l’estone Hyundai che ha rimediato parzialmente con i 4 punti ottenuti in Power Stage, permettendogli di salire a quota 70 nel mondiale piloti.

Sul podio salgono Thierry Neuville e Sébastien Loeb, con un secondo e terzo posto utili alla casa sudcoreana in ottica costruttori. 4° posto per un Kalle Rovanpera che sta acquisendo esperienza con la Yaris sullo sterrato, poi c’è un’inaspettato Gus Greensmith in top 5 come primo dei piloti M-Sport Ford. Il giovane britannico precede il suo compagno Esapekka Lappi in sesta posizione, poi abbiamo il polacco Kajetanowicz (Skoda R5) 7° e vincitore della WRC3.

In WRC2 è Pontus Tidemand a trionfare, arrivando ottavo con la Fabia, mentre la top 10 assoluta è chiusa da Adrien Fourmaux (Fiesta R5) e Marco Bulacia (C3 R5). 16° posto per l’italiano Pedro che su su Fiesta R5 chiude ultimo classificato nella classe WRC3. Con il Rally Turchia archiviato, il mondiale rally volta in direzione del nostro bel paese, per il Rally Italia Sardegna che si svolgerà dall’8 all’11 ottobre.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Toyota GAZOO Racing WRT / Twitter page

Non ci sono commenti