Vandoorne vince l’ultima gara di Berlino e finisce secondo in campionato

13 Agosto 2020 - 20:32
|
E-Prix Berlino 2020

Prima vittoria per il belga e per la Mercedes che fa 1-2 e chiude terza in classifica team. Buemi chiude il podio, Vergne terzo in campionato




L’ultimo ePrix di Berlino ha visto la prima gioia per Stoffel Vandoorne e la Mercedes in Formula E. Il pilota belga vince la gara e grazie a questo successo finisce secondo nel campionato piloti come vice-campione della Season 6. Un trionfo per la casa a tre punte, che oltre alla Pole e alla vittoria mette a segno persino la sua prima doppietta, con Nyck de Vries secondo. Una prestazione da incorniciare per tutto il team, che chiude come meglio non poteva la loro stagione da ‘rookie’ con il terzo posto conquistato nella classifica team dietro solo a Nissan e ai campioni della DS Techeetah.

Parlando di Nissan, Sébastien Buemi si prende per la casa nipponica l’ultimo podio della stagione con il terzo posto. Una buona gara per il pilota svizzero che però manca il secondo posto in classifica piloti proprio per un sorpasso di De Vries che lo ha sorpreso all’ultimo. Quarto posto per René Rast che porta ancora una volta tanti punti per l’Audi e fa di nuovo meglio di Lucas Di Grassi, sesto in gara. Nel mezzo, la Virgin di uno scatenato Sam Bird che chiude la sua ultima gara con il team in quinta posizione.

Settima posizione in rimonta per Jean-Eric Vergne che chiude nel podio della classifica piloti in terza posizione. Ottavo Alex Lynn per la Mahindra, a seguire Antonio Félix Da Costa con la DS Techeetah, mentre l’ultimo punto spetta ad Edoardo Mortara in decima posizione. Fuori dai punti invece Evans, Gunther, Sims e Lotterer, ritirati Frijns e Rowland per incidenti. 16° Felipe Massa che subito dopo la gara annuncia il suo addio alla Venturi dopo due stagioni in cui il brasiliano non è mai riuscito ad esprimersi al meglio (solo un podio a Monaco l’anno scorso).

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Mercedes-Benz EQ Formula E Team / Twitter page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: