Tripletta italiana in Moto2! Bastianini-Marini-Bezzecchi sul podio in Andalucia

26 Luglio 2020 - 13:24
|
GP Andalusia 2020

L'azzurro del Team Italtrans mostra i muscoli dal primo metro e conquista la prima vittoria in Moto2. Festa completa con Marini 2° e Bezzecchi 3° al primo podio di categoria. Nagashima 11°




Giornata trionfale in Moto2, con l’intero podio conquistato dopo la vittoria di Marini la settimana scorsa. Stavolta a vincere è stato Enea Bastianini per la prima volta nella classe di mezzo al termine di una gara condotta sempre in testa. Marini si conferma e conquista il secondo posto, primo podio in carriera per Marco Bezzecchi.

Moto2, Gran Premio di Andalucia: la cronaca

Partenza da favola per gli italiani di testa, con Bezzecchi che parte benissimo dalla pole seguito da Bastianini e Marini (partiti dalla 3° e 5° casella). Il poleman viene subito passato dagli altri due azzurri, con Bastianini che prova immediatamente a fare selezione.

Dietro i tre il solo Sam Lowes riesce a tenere il ritmo imposto da Enea, mentre il trio spagnolo Navarro-Martin-Canet si stacca subito, anche in virtù di battaglie interne. Nelle retrovie faticano a risalire il leader del mondiale Nagashima e Lorenzo Baldassarri, partiti rispettivamente 15° e 16°, in lotta ai margini della zona punti con le MV Agusta di Manzi e Corsi.

Il tirone iniziale del pilota Italtrans fa selezione per tutti tranne per Luca Marini, che verso metà gara si riporta sulle code del connazionale. Bezzecchi tiene saldamente la terza posizione allungando su Lowes, mentre Navarro si butta via anche questo weekend scivolando al decimo giro e lasciando come migliore Speed Up in pista il rookie Aron Canet, quinto in solitaria.

Dopo qualche sbavatura che ne ha consentito il ricongiungimento, Bestia adopera il secondo “tirone” entrando nella seconda metà di gara e decimo dopo decimo stacca Marini. Dietro anche Nagashima accelera e si avvicina alla Top10, con in zona Bulega e Baldassarri.

Negli ultimi giri le posizioni di vertice sono cristallizzate e così Enea Bastianini s’invola verso la 4° vittoria nel Motomondiale, la prima nella classe di mezzo. Doppietta sul podio per lo Sky Racing Team VR46, con Marini che si conferma dopo la vittoria di 7 giorni fa e Marco Bezzecchi che conquista il primo podio in Moto2. È la prima tripletta tricolore da quando la categoria si chiama Moto2, l’ultima nella classe di mezzo risaliva a Imola 1998 (Rossi, Capirossi, Perugini). Dietro di loro Lowes e un’ottimo Canet. Nagashima, nella lotta degli ultimi giri, artiglia l’11° posizione e tiene la testa del mondiale, ma con soli 2 punti di vantaggio su Bastianini e 5 su Marini.

Gli altri italiani: Stefano Manzi corona un grande finale di gara con il 9° posto, 12° Bulega, fuori dai punti Di Giannantonio (18°), mentre si sono ritirati Baldassarri, Corsi e Dalla Porta.

Jerez de la Frontera, Gran Premio di Andalucia – Gara Moto2

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: