Frijns sfrutta i problemi di Muller e trionfa in Gara 2

13 Settembre 2020 - 20:48
|

L'olandese trionfa al Nurburgring davanti a Rast e Rockenfeller, 5° Muller




Il Nurburgring stava per trasformarsi in totale terreno di conquista per Nico Muller, quando la sua Audi ha iniziato ad accusare dei problemi. Per questo motivo lo svizzero ha dovuto dire addio ad un clamore en plein e lasciare la vittoria di Gara 2 a Robin Frijns. L’olandese, che settimana scorsa ha ottenuto la sua prima vittoria in DTM, centra il secondo successo stagionale e si avvicina proprio a Muller in campionato. A causa dei suddetti problemi il dominatore di questa stagione 2020 non è andato oltre il 5° posto finale, riuscendo, anzi, a limitare i danni. Insieme a Frijns sono saliti sul podio anche Renè Rast e Mike Rockenfeller, al suo primo podio stagionale. Al 6° posto la prima delle BMW, quella di Sheldon van der Linde.

Cronaca della gara

Come nella giornata di ieri, anche oggi la gara riserva poche emozioni in pista. Infatti, alla fine del primo giro la classifica è identica alla griglia di partenza, se non per Eng che guadagna una posizione su Kubica per il 9° posto. Davanti Muller controlla la gara davanti a Frijns e Rast fino alla giravolta dei pit-stop. Proprio le soste saranno il momento chiave della gara, perché Muller inizierà ad accusare problemi dopo il cambio gomme. Lo svizzero non ha più il passo della prima metà di corsa e viene presto ripreso e superato da Frijns, nuovo leader di Gara 2. A questo punto inizia un vero e proprio calvario per Muller, che si vedrà sorpassare anche da Rast, Rockenfeller e Duval, fino a stabilizzarsi al 5° posto. Negli ultimi giri da segnalare solo la lotta senza esclusione di colpi tra Green e Aberdein, con quest’ultimo costretto a ridare la posizione per aver spinto l’inglese fuori pista.
Oltre ai primi tre terminano a punti anche Duval, Muller, Van der Linde, Green, Aberdein, Wittmann e Eng.

Al termine di questo primo weekend al Nurburgring, la situazione in campionato resta inalterata nelle posizioni. Infatti, Nico Muller è sempre in vetta con 205 punti, ma vede avvicinarsi Robin Frijns, distante ora 29 punti. Perde contatto Renè Rast, staccato di 17 punti dall’olandese e di 46 dallo svizzero.

Il DTM tornerà in pista la prossima settimana, sempre al Nurburgring, per chiudere il trittico di gare iniziato ad Assen. Stavolta le vetture si sfideranno sulla versione sprint del tracciato tedesco.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Audi Sport | Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: